Oggi metto i puntini sulle I di un fatto recente…

Asia Argento, parlando di Jimmy Bennett in esclusiva al telegiornale nazionale più importante, cioè da #Giletti: “Mi è saltato letteralmente addosso, mi ha spogliata, mi ha messa neanche con la testa sul cuscino, di traverso sul letto, mi è salito sopra, ha fatto quello che doveva fare cioè sesso completo e non ha usato neanche un preservativo, ha avuto un orgasmo, io ero fredda immobile. Finita questa cosa […] io gli ho detto: Jimmy ma che cosa hai fatto? Io non ho mai pensato a te in questi termini… e lui m’ha detto: […] Sei il mio desiderio sessuale da quando avevo 12 anni. E si è fatto questo selfie…”

Ora, guardando la foto noto l’espressione in volto di Asia, evidentemente scocciata per il rapporto non richiesto, cioè per definizione uno stupro… e sento ancora più forte il rumore di unghie sugli specchi! Diciamo che se le mie sopracciglia potessero alzarsi di più starebbero fuori dalla fronte per lo stupore.  #beneficiodeldubbio

Ps. Con questo non intendo affatto sminuire il movimento #metoo che invece è importante. Certo, è risaputo che alcuni cognomi sono diventati famosi in seguito a un pompino, vedi Lewinsky… ma se questo è il momento storico in cui tutti vogliamo andare a caccia coi fucili spianati ben venga! Serviva proprio un sfoltita nei cast della settima arte… 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...