La cosa straordinaria, in questa notizia, è che lei sia una donna e pure maggiorenne! 🤣 Congratulazioni, Don!

Ora vorrei soffermare l’attenzione solo su questa frase: “Il Vescovo, fortemente addolorato per l’accaduto, ha riconosciuto l’onestà di don G. nell’aver condiviso con lui la fatica nel rimanere fedele all’impegno del celibato” (impegno al quale, evidentemente, NON è stato fedele, ma si sa la carne e l’amore a volte coincidono, e aggiungo per fortuna!)

La condizione sulla quale vorrei porre accento, invece, è proprio il celibato dei preti, un refuso dei tempi imperiali. Anzi, più che il celibato si parla chiaramente di “relazioni sessuali”: intorno al 300 d.C. il Concilio di Elvira dichiarò (canone 33) che a vescovi, presbiteri e diaconi fosse proibita ogni relazione sessuale con le proprie mogli e generare figli. Piuttosto esplicito… 😂

Tralasciando e sorvolando come Peter Pan ciechi sui successivi secoli e le immonde orgiazze ecclesiastiche (vedi papi con figli, matrimoni a scopo feudale, politico etc.) si arriva a una facile conclusione: che ne sa un prete del concetto di FAMIGLIA?

Ed è ovvio che sorga il dubbio! La sua conoscenza sommaria dei componenti della famiglia cosiddetta-tradizionale non sono mai stati sufficienti, e nemmeno lo saranno in futuro, specialmente in un mondo in cui le relazioni sociali cambiano con la velocità di un like.

Nessuno della mia generazione aveva immaginato un’evoluzione simile, figuriamoci un prete con la mentalità antica e plasmata da regole risalenti al tempo in cui le donne erano forni per pagnotte umane. Quando la Chiesa riuscirà davvero a organizzarsi in modo da stare al passo con i tempi? Non sarebbe essenziale per un’istituzione che si arroga il diritto di parlare di spiritualità? Come pretendono (non solo!) di capire e insegnare ai laici senza il forte impegno di un legame? Legame terreno, beninteso…

Credo sia più facile vivere confidandosi solo ad un essere astratto, ma credo sia anche il motivo per cui la Curia è da sempre “fuori” dal mondo pur occupandone lo spazio.

https://m.huffingtonpost.it/amp/2018/10/14/presto-diventera-papa-vescovo-di-ischia-sospende-sacerdote_a_23560742/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...