Triste ammetterlo, ma è da un po’ di tempo che anche su Il Fatto Quotidiano stanno scrivendo male, senza correggere, sparando robe illogiche o (peggio) titoli clickbait. Un esempio: 12 luglio, ovazione per Nanni Moretti a Cannes; 22 luglio, flop di Nanni Moretti a Cannes. Non è che #Cannes ha cambiato idea, solo che “non vincere” e “flop” sono due concetti estremamente diversi! 📽 Non ho guardato il film, ancora: potrà essere pesante come dicono oppure piacere. Vedremo!

PS. A ulteriore dimostrazione, posto un altro stralcio di articolo del Fatto, spiegando quello che (secondo me) è l’inutile risultato di movimenti come il #MeToo, le cui basi invece erano molto utili.
Testo analizzato: “A vincere l’edizione è Titane, pellicola di Julia Ducournau premiato come miglior film.” Info di base, fin qui tutto ok. “Non accadeva dal 1993, quando Jane Campion se la portò a casa per Lezioni di piano. Ed era la prima ed unica volta, finora.” Di che? Che un film vincesse a Cannes? O forse… “Oggi accade che per la seconda volta la Palma d’oro finisce nelle mani di una donna.” Ah! Qui volevi arrivare! Beh, sì… i registi donna esistono e talvolta vengono pure premiati! 🤣 Ma seriamente: volevi sollevare un punto e sostenere che poche donne vincano i festival? O puntualizzare solo su Cannes? Immagino che sia un concetto più ampio, che vuole tirare in ballo la considerazione dei sessi a livello professionale, quantomeno… e se lo suggerisce una giornalista di settore sarà perché è informata, no? Lo darei per scontato! In quel caso però farebbe bene a fare un’inchiesta, invece di buttarla sulla malizia di una singola frase, sulle frecciatine (non è questo il caso) o, come accade altre volte e finora solo in altri quotidiani, sul gossip. Che ci siano ancora delle diversità sociali e professionali da ambo i lati… hai voglia! Chiarirlo nell’incipit (come ha fatto) era più che sufficiente per sostenere il punto, dato che non era questo il fulcro dell’articolo; rimarcarlo nel testo, secondo me, focalizza l’attenzione del lettore solo sulle diversità, più che unificare o pareggiare una condizione. Ma le mie sono solo #opinioni…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...